Cerca
  • SaveTheFace

La mela

Il furto di mele Mele <<Tre ufficiali italiani hanno colto oggi le mele rimaste ,o amati cecchini e sono dispostissimo a darvene! >>Così il sottotenente Catteruccia scrisse in un foglio che che fissó al tronco di un albero in territorio austriaco nel 1917

Durante la battaglia del solstizio, il secondo battaglione del sottotenente medico(brigata Macerata) si trovava a Cavrie , precisamente il suo posto di medicazione era a “lungo il viale alberato di cavrie sulla sinistra , circa 200 metri prima della grande Villa bianca , ossia quella del barone Cattaneo.

Circa 200 metri dalla villa ora si trova questo caseggiato centodue anni fa era installato un posto di prima medicazione (infatti la sezione sanità permanente era insediata a San Floriano)

Catteruccia passó solo due giorni qui per poi trasferirsi prima a sant’andrea di Barbarana e successivamente a Fagarè .

Ho voluto ricreare la “mela proibita” al gusto di cannella e mela verde , con un terriccio dolce al cioccolato



0 visualizzazioni
 

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Instagram

©2020 di Savetheface. Creato con Wix.com